Il Volo del Colibrì 2016-2017


Percezione del rischio

Il Volo del Colibrì


Il Volo del Colibrì è un progetto di percezione del rischio rivolto ai bambini che frequentano la scuola primaria.
Si struttura con laboratori all'interno della scuola e mira a cogliere due aspetti: conoscere, attraverso l'analisi dei comportamenti, il grado di percezione del rischio nei bambini e proporre modelli e comportamenti per aumentare tale grado di percezione.

Progetto completo

Chi lo propone

Il progetto è proposto dall'ANMIL (Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro) con il sostegno economico e la guida tecnica di SAEF srl, impresa bresciana che si occupa di Finanza, Formazione e Sicurezza.
Il progetto è proposto in fase iniziale a 4 istituti scolastici del territorio bresciano (2015) e verrà poi esteso ad un numero maggiore di istituti nel corso del 2016.

Come si struttura

Vengono individuate, per ogni istituto, due classi prime e due classi seconde delle scuole primarie. Con queste classi si svolgono 3 incontri tecnici e laboratoriali (importanti anche con percorsi fisici di rilevazione dei comportamenti di partenza a cui seguono momenti esplicativi ed esperienziali dei comportamenti) tenuti da un esperto di percezione del rischio e ricerca e vengono chiusi da un ultimo appuntamento dedicato alla testimonianza di un volontario ANMIL, mutilato in seguito ad un incidente sul lavoro.

In tutto si tratta di 4 appuntamenti da un'ora ciascuno. L'esperienza si ripete, adeguando i modelli operativi, per 4 anni di fila con gli stessi bambini e le stesse classi accompagnando in questo modo, per quasi tutto il corso della primaria, i ragazzi verso un nuovo modo di atteggiarsi di fronte ai rischi. Il quadro evolutivo dei quattro incontri e il suo sviluppo negli anni, attraverso l'attività di analisi, vengono poi dettagliati all'interno del quadro di ricerca complessivo.


Gallery

volo colibrì volo colibrì volo colibrì volo colibrì volo colibrì volo colibrì volo colibrì volo colibrì volo colibrì volo colibrì

Annualità


Dettagli


  • Partenza progetto: anno scolastico 2016
  • Durata: 4 anni (programma annuale: 3 ore di laboratorio + 1 ora di testimonianza di un volontario ANMIL)
  • Destinatari: studenti della scuola primaria
  • Promotori: ANMIL e SAEF srl

Perchè il Colibrì


Il titolo prende spunto dalla necessità di legare il progetto al linguaggio del target specifico (i bambini in età scolare): il colibrì, nonostante sia il più piccolo pennuto che esiste in natura, è l'unico in grado di volare all'indietro e di stare perfettamente in equilibrio durante il volo da fermo.
Con queste dinamiche è in grado di volare per oltre 3 mila chilometri ad oltre 100 all'ora. È in sintesi la dimostrazione di come, applicando i giusti modelli, si riesce a gestire e superare i rischi.

Dicono di noi


  • gdb

    Corriere della Sera

    Scarica: Pdf

SAEF srl via SS Trinità 3, 25032 Chiari (BS)
CF / P.iva 02154380980 - Cap. Soc. € 70.000,00 i.v. - Reg. Imp. Brescia 02154380980